Come far crescere una barba sana e forte

Barba: come risolvere i problemi più comuni

La barba è una scelta di stile sempre più in voga. Diversi sondaggi dimostrano come sia le donne che gli uomini si stiano innamorando sempre di più di questo tratto estetico caratteristico. Ma nel momento in cui un uomo decide di farsi crescere la barba possono apparire alcune difficoltà. In questo articolo scopriremo assieme quali sono le problematiche più comuni a chi decide di farsi crescere la barba e quali sono le pratiche migliori per risolverli.

Barba che cresce poco

Magari immaginavamo che in pochi giorni o in qualche settimana avremmo potuto contare su uno strato di peli folto ed omogeneo, solo per scoprire che la nostra barba cresce a chiazze, lasciando diverse zone del viso completamente scoperte. Quali sono i rimedi?

Alcuni rimedi diretti che possono influire sulla crescita della barba sono le lozioni realizzate proprio con questo scopo. Esse vanno a stimolare i bulbi piliferi ed il microcircolo, favorendo la crescita dei peli. L’olio di ricino è un altro prodotto naturale che ci permette di raggiungere questo scopo. Iniziare ad utilizzare una spazzola per la barba è un altra buona pratica per stimolare il micro-circolo.

Tra i rimedi indiretti più efficaci rientrano tutte le norme che consentono di preservare un buono stato di salute: giusta alimentazione, riposo, bere acqua a sufficienza, pulizia quotidiana del viso, etc. Esistono anche degli integratori naturali che hanno la funzione principale di stimolare la crescita della barba e di renderla più sana e forte.

Prurito

Questo è un altro dei problemi più comuni che accomuna chi decide di farsi crescere la barba. Molti non sanno che questa andrebbe detersa quotidianamente, e che per farlo in maniera efficace sarà necessario usare uno shampoo delicato. E’ importante utilizzare un prodotto che tenga conto della composizione della nostra pelle che non si riveli troppo aggressivo andando a seccare o irritare inutilmente la pelle.

Durante l’estate, inoltre, la barba richiede una cura ancora maggiore. Il sole, il sudore e la salsedine sono tutti fattori che creano irritazione e prurito. Sarà necessario pertanto lavarla più di frequente con acqua dolce, soprattutto dopo ogni bagno al mare o in piscina. Usiamo un balsamo idratante quotidianamente. Applichiamo un olio da barba alla sera e non prima di andare al mare, per evitare di “cuocere” i peli.

Forfora

La forfora è un problema non solo fastidioso ma anche esteticamente molto sgradevole. Per eliminarla non dovremo far altro che utilizzare un peeling per viso. Questo andrà a liberare i pori dalle cellule morte e dalle impurità, evitando la proliferazione della forfora. Non esageriamo, però. Non eseguiamo il peeling troppo di frequente, perché questo potrebbe andare ad alterare il naturale equilibrio della pelle.

Doppie punte

Proprio come avviene per i capelli, una barba lasciata crescere senza una regola diventa difficile da tenere sotto controllo. Per evitare quindi che si vengano a formare doppie punte e grovigli, sarà sufficiente recarci settimanalmente dal barbiere o attrezzarci per spuntarla leggermente.

Approfondimenti su:  https://barbatop.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.