Realizzare da zero la propria officina fai da te

I vantaggi di allestire un’officina

Gli amanti del fai da te o del bricolage, ma anche quelli che non si tirano indietro quando si tratta di effettuare dei piccoli lavori di manutenzione o di riparazione a casa sono senza possono trarre grande vantaggio dall’avere un’officina organizzata.

Innanzitutto non dovranno impazzire ogni qualvolta devono trovare un attrezzo di cui hanno bisogno. Pensiamo inoltre alla minuteria: viti, bulloni, chiodi, etc. Quante volte non siamo riusciti a terminare un lavoro perché non riuscivamo a trovare quello che ci serviva e siamo dovuti uscire per andare in ferramenta solamente per comprare qualche chiodo o qualche vite?

Avere un’officina attrezzata ci permette invece di avere sempre tutto sotto controllo, di renderci conto di quello che abbiamo realmente a disposizione, evitandoci di comperare arnesi o altri articoli di ferramenta che magari abbiamo da qualche parte ma che non riusciamo a trovare.

Andiamo a vedere alcuni consigli utili per allestire la propria officina fai da te.

La scelta del banco da lavoro

Il banco da lavoro è uno dei primi acquisti da fare quando si sta allestendo un’officina. Nella nostra scelta valutiamo il tipo di lavori che siamo soliti fare. La maggioranza dei lavori di riparazione possono infatti essere eseguiti anche su un piccolo ripiano. Se invece dobbiamo maneggiare elementi più grandi, un piano più spazioso sarà sicuramente più comodo.

Se lo spazio non lo consente, possiamo optare per dei bachi pieghevoli, che possono essere richiusi una volta terminato.

Carrelli e portattrezzi

Immancabili per mantenere ordinati i nostri attrezzi sono i carrelli ed il portattrezzi da muro. I carrelli dispongono di diversi ripiani e scomparti ed offrono il vantaggio di poter essere spostati a piacimento. Un pannello portattrezzi da muro è invece indispensabile per poter agganciare e tenere a vista ed a portata di mano tutti gli attrezzi più utilizzati: chiavi inglesi, cacciaviti, pinze, etc.

Scaffali con ripiani

Questi si rivelano estremamente utili per riporre in maniera ordinata alcuni attrezzi da giardinaggio o altri oggetti di dimensione maggiore, che non possono pertanto essere stipati in un cassetto o in un ripiano. Nella scelta dello scaffale dovremmo calcolare il numero di ripiani di cui avremo bisogno, ma anche il suo spessore, in base al peso che dovrà sopportare.

Ordine nella minuteria

Abbiamo già accennato alla difficoltà di tenere sempre sotto controllo la quantità di minuteria che abbiamo a disposizione. Le valigette con scomparti e con coperchio trasparente sono ideali per rendersi conto con occhiata delle disponibilità di alcuni elementi di minuteria. Molto utili sono anche le vaschette a bocca di lupo, componibili e sovrapponibili, che garantiscono la pronta disponibilità del contenuto.

Su WWW.Esconti.it possiamo trovare tutto quello che ci serve per realizzare da zero e senza spendere una fortuna la nostra officina da lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *