Come abbellire una casa con le strisce led

Le fonti di luce più versatili che ci siano

Le strisce led, conosciute anche come strip led sono venute alla ribalta negli ultimi anni. Nate principalmente come luci da atmosfera, si rivelano una delle soluzioni più versatili per illuminare ambienti di ogni genere, e possono a volte essere utilizzate anche come illuminazione principale.

Le loro dimensioni ridotte, i bassi consumi garantiti e l’effetto scenico che vanno a ricreare le rendono molto gettonate soprattutto quando si vogliono creare degli scenari d’effetto nella propria abitazione. Approfondisci su questo sito se vuoi saperne di più su tutti gli utilizzi possibili delle strip led. In questo articolo parleremo dei diversi modi in cui potremmo utilizzarle per abbellire la nostra casa.

Soluzioni moderne ed originali

  • Sotto i pensili o le mensole. Posizionare le strisce led sotto le mensole o i pensili di un mobile è ormai un must. Questa soluzione contribuisce a donare un tocco di eleganza e ricercatezza agli arredi. Tra le strip led più quotate vi sono i modelli RGB, che consentono la scelta del colore da noi desiderato, offrendoci anche la possibilità dare a vita a suggestivi giochi di luce.
  • Installate alle spalle del televisore. Oltre ad essere molto bella da vedere, una strip montata alle spalle del televisore aiuta gli occhi a non affaticarsi eccessivamente. 
  • All’interno delle nicchie. Le nicchie che contengono piccoli oggetti che vogliamo mettere in risalto o delle foto a cui siamo particolarmente legati possono essere esaltate grazie all’inserimento delle strisce led.
  • Come illuminazione perimetrale. In commercio è possibile trovare delle cornici per strip led, che possono essere montate direttamente sulla veletta in cartongesso. Questi elementi in cartongesso, oltre ad essere sempre diversi ed unici, offrono la possibilità di creare delle illuminazioni perimetrali molto suggestive, che non richiedono l’aggiunta di lampade o lampadari posizionati al centro del soffitto.
  • In prossimità del battiscopa. I battiscopa led possono presentano al lor interno un alloggio per striscia led. Molto funzionale oltre che esteticamente accattivante, questa soluzione è perfetta per illuminare un percorso, ma anche per segnalare una scalinata o delle zone che richiedono una maggiore illuminazione.
  • Ai contorni di uno specchio. Gli specchi sono i nostri principali alleati per la cura della persona. Giocano un ruolo importante nella cura del viso. Se non abbiamo uno specchio con una predisposizione per accogliere una strip, potremmo montarne una, avendo cura di inserirla in un profilo adatto, dotato di protezione dall’acqua, soprattutto se lo specchio si trova in bagno.
  • All’interno dei mobili. Possiamo montarle all’interno di armadi e cassettiere, sfruttando un sistema che le accende solamente quando l’anta o il cassetto viene aperto.
  • Ai bordi o all’interno di una piscina. I modelli di strip water proof, che possono essere installati anche all’esterno, sono  resistenti all’acqua. Esistono infatti delle strisce con grado di protezione pari ad IP 65 o ad IP 68. Queste possono essere montate ai bordi di una piscina, per colorare ed illuminare le nostre serate estive, o addirittura al loro interno. Stesso discorso per quanto riguarda l’illuminazione di fontane o laghetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *