Calciomercato estivo, qualche informazione sul suo funzionamento

Finisce la stagione e inizia la sessione estiva di calcio mercato. Lo spiega bene 90min.com, le dirigenze programmano acquisti e cessioni per il campionato successivo.

Durante l’estate, poche settimane ma anche un mese di vacanze e poi ritiri per amichevoli, preparatorie o anche per qualificazioni. Quest’anno, la sessione di calciomercato estiva inizia il 1 luglio, si chiuderà il 1 settembre alle ore 20.

Durante questi mesi saranno tanti i rumors, certezze e ripensamenti. Vediamo uno dei tanti giocatori al centro delle notizie di acquisti, cessioni e prestiti.

Davide Frattesi

Davide Frattesi nasce a Roma il 22 settembre 1999, un calciatore romanissimo come lo è il capitano, Francesco Totti. Nel Sassuolo e nella nazionale italiana gioca come centrocampista. A livello tecnico, è considerato un giocatore dinamico, abole bravo nei passaggi tecnici e soprattutto negli inserimenti offensivi.

Le giovanili iniziate nel 2006 le ha giocate proprio con le due squadre capitoline. Dal 2006 al 2014 nella Lazio, dal 2014 al 2017 con la Roma. Poi passa al Sassuolo che lo da in prestito a Ascoli, Empoli con cui segna i primi goal e il Monza. Rientra nel 2021 e segna 11 reti su 71 partite. In Nazionale, partendo dagli Under 17, in ogni competizione segnal almeno un goal, anzi anche più di uno. Con Mancini dal 2022 ancora nulla.

Le certezze del Sassuolo

Giovanni Carnevali, AD del Sassuolo, vuole cedere con certezza Frattesi, lo scrive sport.mediaset. Avrebbe voluto uno scambio con i club inglesi ma il giocatore ha espresso la volonta di voler rimanere in Serie A.

In realtà, il desiderio preciso lo ha espresso da tempo oppure tutti un po’ lo sanno. Destinazione certa, se non ci fossero in mezzo altre questioni, al Roma, forse per diventare un nuovo Francesco Totti, aspirazione di tanti calciatori tifosi giallorossi.

Il club capitolino però ha il 30% sulla rivendita di Frattesi, puntano sui parametri zero, come è successo con Aouar e N’Dicka. Devono fare un’operazione certosina di vendita e acquisto per avere una plusvalenza di trenta milioni di euro entro fine giugno.

Quel 30% da contratto sulla rivendita entrerebbe nelle casse della Roma. Chi pagherebbe per Frattesi? Ci sono diversi club ma i più importanti sono quelli che raggiungono sempre la vetta della classifica: Inter, Juventus e Milan.

I primi incontri tra club per Frattesi e non solo

Il Sassuolo ha già incontrato Inter, con una cena organizzata, Juventus e Milan. Davide Frattesi vale venticinque milioni di euro ma è considerato troppo costoso per i club italiani. Il Sassuolo ha un contratto con Frattesi firmato fino a giugno 2026. Peccato le volontà del giocatore perché i club esteri un pensiero sull’azzurro lo farebbero volentieri.

Le parole di Frattesi

Frattesi è desiderato da molti club e anche dalla Juventus che sembra stia creando anche per lui un incontro interno straordinario. Il giocatore ha chiesto al suo agente di non disturbarlo con offerte o non offerte, una faccia il suo lavoro mentre io mi impegno ad allenarmi con gli azzurri per le prossime partite. (Quote e analisi marcatori e antepost su https://www.megapari.eu.com/).

Qual è la personalità di Davide Frattesi? di un giocatore che conosce il suo lavoro ma anche della concentrazione che richiede il calcio. Nel miniro di ben quattro club di Serie A, ha spiegato che “trovarsi in mezzo a questi discorsi” fa sempre piacere.

Un’estate importante sta iniziando e dove si prenderanno decisioni importanti, chi ci deve pensare però? Carnevale e il manager, “ho detto al mio procuratore di chiamarmi solo in caso di cose importanti, devo continuare a lavorare così”. “nella mia carriera – spiega Frattesi – sono sempre andato avanti step by step”.

Concentrazione sul gioco, sull’allenamento e sui risultati: strategie, grandi offerte? Io penso a giocare dalle parole del centrocampista. “Nella mia testa – dichiara – bisogna fare prima un altro passaggio in una squadra italiana e po solo dopo andere fuori.”

La voglia di giocare in una squadra top porta a voler giocare partite impegnative che alzano il livello. Queste parole piacciono anche a Carnevali ma le offerte da altri club, in questo momento, sono molto allettanti.